mappa
contentmap_module
made with love from Joomla.it - No Festival
Winedow

Calyptra, Cachapoal Valley

Calyptra prende il nome dal greco antico καλύπτρα (pron. kalyptra), copricapo, cappello. Metaforicamente la vigna saluta l'arrivo della primavera togliendosi il cappello con lo sbocciare delle gemme. Già nel nome di questa cantina troviamo uno dei suoi cardini fondamentali il profondo rispetto per l’ambiente. Il famoso chirurgo estetico José Zahri comprò Santa Cruz de Coya, un appezzamento di circa 60 ettari nel 1989. Quando scoprì che la proprietà 60 anni prima era ricca di vigneti per la produzione di vino, iniziò a sostituire i frutteti con le prima viti di Chardonnay. Dopo un attento studio i suoli e le caratteristiche climatiche si rivelarono ottimali per la produzione di quelli che oggi sono alcuni dei migliori vini del Cile. L’obbiettivo di Calyptra è continuare la produzione di vini tra i più raffinati al mondo, utilizzando metodi di coltivazione rispettosi della natura e processi di vinificazione artigianali e moderni al tempo stesso, con la finalità di preservare la purezza e l’integrità dei vitigni coltivati: Chardonnay, Cabernet Sauvignon e Merlot.

Vini  Argentina

Calyptra
Numina Malbec

Vini  Argentina

Calyptra
Primus Malbec