Château Haut-Bages Monpelou – Cru Bourgeois Supérieur

Bordeaux

mappe-francia-30
ANNO FONDAZIONE

ANNO FONDAZIONE

1948

N° BOTTIGLIE

N° BOTTIGLIE

45.000

ETTARI

ETTARI

15

VITICOLTURA

VITICOLTURA

Coltura Convenzionale

La proprietà si trova a Pauillac, un piccolo villaggio, appena poco più di 6.000 abitanti. Il borgo si caratterizza per un gradevole corso che si affaccia sul Canale du Midi a ridosso della Gironda. Tre fra i più grandi vini del Bordolese hanno qui le loro radici, Mouton, Lafite e Latour. Per molti anni ha fatto parte dello Château Duhart-Milon di proprietà dei Rothschild. Nel 1948 è stato acquistato da Marcel Borie ed è ora di proprietà della famiglia Castéja, che possiede anche Château Batailley.

mappe-francia-30
ANNO FONDAZIONE

ANNO FONDAZIONE

1948

N° BOTTIGLIE

N° BOTTIGLIE

45.000

ETTARI

ETTARI

15

VITICOLTURA

VITICOLTURA

Coltura Convenzionale

La proprietà si trova a Pauillac, un piccolo villaggio, appena poco più di 6.000 abitanti. Il borgo si caratterizza per un gradevole corso che si affaccia sul Canale du Midi a ridosso della Gironda. Tre fra i più grandi vini del Bordolese hanno qui le loro radici, Mouton, Lafite e Latour. Per molti anni ha fatto parte dello Château Duhart-Milon di proprietà dei Rothschild. Nel 1948 è stato acquistato da Marcel Borie ed è ora di proprietà della famiglia Castéja, che possiede anche Château Batailley.

audisio-favicon

Filosofia

Fratello minore di Château Batailley, Grand Cru Classé di Pauillac, i vigneti si trovano nel cuore della denominazione e la proprietà è gestita dal team tecnico di Château Batailley. Philippe Castéja ha portato con sé la tradizione qualitativa, la cura e l’attenzione presenti anche nelle altre proprietà di famiglia. Nasce così un Pauillac concentrato, complesso, robusto e speziato.

Filosofia

Fratello minore di Château Batailley, Grand Cru Classé di Pauillac, i vigneti si trovano nel cuore della denominazione e la proprietà è gestita dal team tecnico di Château Batailley. Philippe Castéja ha portato con sé la tradizione qualitativa, la cura e l’attenzione presenti anche nelle altre proprietà di famiglia. Nasce così un Pauillac concentrato, complesso, robusto e speziato.

Territorio

Haut-Bagès Monpelou si estende per 15 ettari nella denominazione di Pauillac. Le viti hanno un età media di 30 anni e beneficiano di un clima mite a seguito della vicinanza all’oceano. Il terroir è principalmente composto da ghiaia profonda della Garonna, e da sedimenti calcarei. Il vitigno è composto da Merlot, Cabernet-Franc noir e in dominanza di Cabernet-Sauvignon.

Territorio

Haut-Bagès Monpelou si estende per 15 ettari nella denominazione di Pauillac. Le viti hanno un età media di 30 anni e beneficiano di un clima mite a seguito della vicinanza all’oceano. Il terroir è principalmente composto da ghiaia profonda della Garonna, e da sedimenti calcarei. Il vitigno è composto da Merlot, Cabernet-Franc noir e in dominanza di Cabernet-Sauvignon.

Richiedi informazioni su queste etichette

Contattaci per scoprire come acquistare questi vini o per ulteriori informazioni.

    Tipologia di azienda

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA di Google, al quale si applicano la Privacy Policy ed i Termini di Servizio relativi.