Château Haut-Brion – 1er Grand Cru Classé

Bordeaux

ANNO FONDAZIONE

ANNO FONDAZIONE

1525

N° BOTTIGLIE

N° BOTTIGLIE

125.000

ETTARI

ETTARI

51

VITICOLTURA

VITICOLTURA

Agricoltura Biologica

Il solo ad essere dichiarato Premier Cru Classé all’infuori del Médoc nel 1855, Château Haut-Brion nasce nel 1525 con Jean de Pontac. Dopo la Rivoluzione francese la proprietà vede diversi passaggi, fino all’acquisto nel 1935 da parte del banchiere Clarence Dillon. Sotto il suo impulso, lo château riscopre l’antico splendore e produce alcuni dei vini più leggendari al mondo. Questa visione straordinaria, audace e coraggiosa è ora portata avanti dalla quarta generazione della famiglia, rappresentata dal principe Roberto di Lussemburgo, presidente dal 2008.

ANNO FONDAZIONE

ANNO FONDAZIONE

1525

N° BOTTIGLIE

N° BOTTIGLIE

125.000

ETTARI

ETTARI

51

VITICOLTURA

VITICOLTURA

Agricoltura Biologica

Il solo ad essere dichiarato Premier Cru Classé all’infuori del Médoc nel 1855, Château Haut-Brion nasce nel 1525 con Jean de Pontac. Dopo la Rivoluzione francese la proprietà vede diversi passaggi, fino all’acquisto nel 1935 da parte del banchiere Clarence Dillon. Sotto il suo impulso, lo château riscopre l’antico splendore e produce alcuni dei vini più leggendari al mondo. Questa visione straordinaria, audace e coraggiosa è ora portata avanti dalla quarta generazione della famiglia, rappresentata dal principe Roberto di Lussemburgo, presidente dal 2008.

audisio-favicon

Filosofia

Se i vini di Château Haut-Brion sono oggi famosi in tutto il mondo, lo devono, al particolare ecosistema del loro terroir, ma anche ai professionisti che dedicano le loro energie e conoscenze. Le uve vengono raccolte a mano in base alla loro maturazione, quindi sono cernite e diraspate lasciando solo la quintessenza, che determinerà la grandezza dell’annata. Jean-Philippe Delmas e Jean-Philippe Masclef raccontano ogni anno una nuova storia. Utilizzano la materia che la natura e il lavoro degli uomini hanno fornito durante l’anno per creare dei vini che oggi rendono giustizia alla reputazione dello Château.

Filosofia

Se i vini di Château Haut-Brion sono oggi famosi in tutto il mondo, lo devono, al particolare ecosistema del loro terroir, ma anche ai professionisti che dedicano le loro energie e conoscenze. Le uve vengono raccolte a mano in base alla loro maturazione, quindi sono cernite e diraspate lasciando solo la quintessenza, che determinerà la grandezza dell’annata. Jean-Philippe Delmas e Jean-Philippe Masclef raccontano ogni anno una nuova storia. Utilizzano la materia che la natura e il lavoro degli uomini hanno fornito durante l’anno per creare dei vini che oggi rendono giustizia alla reputazione dello Château.

Territorio

Posto a ridosso della Rocade di Bordeaux, il suo suolo regala una precocità di maturazione alle uve impressionate. l vigneti si estendono su una superficie di 51 ettari e sono coltivati ​​a Merlot, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc e Petit Verdot, mentre 3 ettari sono dedicati al Sémillon e Sauvignon. Il suolo ghiaioso, costituito da piccole pietre di vari tipi di quarzo, giace su un unico sottosuolo di argilla, sabbia, calcare e falun. I depositi di ghiaia formano pendii che godono di un’ottima esposizione e di un drenaggio naturale rinforzato da un’ampia rete di piccoli corsi d’acqua.

Territorio

Posto a ridosso della Rocade di Bordeaux, il suo suolo regala una precocità di maturazione alle uve impressionate. l vigneti si estendono su una superficie di 51 ettari e sono coltivati ​​a Merlot, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc e Petit Verdot, mentre 3 ettari sono dedicati al Sémillon e Sauvignon. Il suolo ghiaioso, costituito da piccole pietre di vari tipi di quarzo, giace su un unico sottosuolo di argilla, sabbia, calcare e falun. I depositi di ghiaia formano pendii che godono di un’ottima esposizione e di un drenaggio naturale rinforzato da un’ampia rete di piccoli corsi d’acqua.

Richiedi informazioni su queste etichette

Contattaci per scoprire come acquistare questi vini o per ulteriori informazioni.

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA di Google, al quale si applicano la Privacy Policy ed i Termini di Servizio relativi.