Alain Brumont

Madiran

ANNO FONDAZIONE

ANNO FONDAZIONE

1980

N° BOTTIGLIE

N° BOTTIGLIE

1.000.000

ETTARI

ETTARI

270

VITICOLTURA

VITICOLTURA

Coltura Convenzionale

Les Vignobles Brumont rappresentano un’entità vitivinicola di fama internazionale che si estende su 280 ettari nella regione vinicola del Madiran. L’avventura di Alain Brumont inizia nel 1979 con l’acquisizione di Château Montus che allora era praticamente in rovina. Da sempre appassionato della Côtes de Gascogne nel corso degli anni ha acquistato diversi appezzamenti. Qui produce un “vin de pays” conviviale, molto espressivo, fruttato, fresco.

ANNO FONDAZIONE

ANNO FONDAZIONE

1980

N° BOTTIGLIE

N° BOTTIGLIE

1.000.000

ETTARI

ETTARI

270

VITICOLTURA

VITICOLTURA

Coltura Convenzionale

Les Vignobles Brumont rappresentano un’entità vitivinicola di fama internazionale che si estende su 280 ettari nella regione vinicola del Madiran. L’avventura di Alain Brumont inizia nel 1979 con l’acquisizione di Château Montus che allora era praticamente in rovina. Da sempre appassionato della Côtes de Gascogne nel corso degli anni ha acquistato diversi appezzamenti. Qui produce un “vin de pays” conviviale, molto espressivo, fruttato, fresco.

audisio-favicon

Filosofia

Alain Brumont ha una sola ambizione: che ogni suo gesto in vigna e cantina si rifletta nel bicchiere. La ricerca della qualità è da sempre il motore di questo vignaiolo, che ha sviluppato il suo metodo su osservazioni, tentativi e dal desiderio di esprimere al meglio il terroir. Per Brumont la vinificazione è l’arte di sapere scegliere le partizioni ideali tra vitigni e terroir. È questo passaggio a dare al vino quell’anima in più che lo renderà un vino eccezionale e unico. La sua filosofia del rispetto dell’ambiente, la cura particolare dedicata alla vinificazione e alle tecniche di fermentazione, sono alla base del successo dei suoi vini.

Filosofia

Alain Brumont ha una sola ambizione: che ogni suo gesto in vigna e cantina si rifletta nel bicchiere. La ricerca della qualità è da sempre il motore di questo vignaiolo, che ha sviluppato il suo metodo su osservazioni, tentativi e dal desiderio di esprimere al meglio il terroir. Per Brumont la vinificazione è l’arte di sapere scegliere le partizioni ideali tra vitigni e terroir. È questo passaggio a dare al vino quell’anima in più che lo renderà un vino eccezionale e unico. La sua filosofia del rispetto dell’ambiente, la cura particolare dedicata alla vinificazione e alle tecniche di fermentazione, sono alla base del successo dei suoi vini.

Territorio

Alain Brumont è un vero mito ed icona dei vini del Sud Ovest della Francia, qui possiede e cura diversi terreni. Il più prestigioso è Château Montus, dove i vitigni locali Tannat, Petit Manseng e Petit Courbu, crescono su ripidi pendii esposti a Sud e ricoperti da grossi ciottoli. A la Tyre, nei pressi del fiume Adour, si trova una parcella di 10 ettari coltivata a Tannat, qui i terreni sono ricchi di argilla rossa e ciottoli. Oltre a Montus, Alain Broumont possiede anche dei terreni nella Côtes de Gascogne, dove produce dei vini espressivi, fruttati e freschi, in linea con il tipo di terroir.

Territorio

Alain Brumont è un vero mito ed icona dei vini del Sud Ovest della Francia, qui possiede e cura diversi terreni. Il più prestigioso è Château Montus, dove i vitigni locali Tannat, Petit Manseng e Petit Courbu, crescono su ripidi pendii esposti a Sud e ricoperti da grossi ciottoli. A la Tyre, nei pressi del fiume Adour, si trova una parcella di 10 ettari coltivata a Tannat, qui i terreni sono ricchi di argilla rossa e ciottoli. Oltre a Montus, Alain Broumont possiede anche dei terreni nella Côtes de Gascogne, dove produce dei vini espressivi, fruttati e freschi, in linea con il tipo di terroir.

Richiedi informazioni su queste etichette

Contattaci per scoprire come acquistare questi vini o per ulteriori informazioni.

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA di Google, al quale si applicano la Privacy Policy ed i Termini di Servizio relativi.