Château Clos Floridène

Bordeaux

COMUNE

COMUNE

Pujols-sur-Ciron (Graves)

ETTARI

ETTARI

40

N° BOTTIGLIE

N° BOTTIGLIE

160.000

VITICOLTURA

VITICOLTURA

Convenzionale

ANNO FONDAZIONE

ANNO FONDAZIONE

1982

Il nome deriva dalla combinazione dei nomi dei fondatori – Denis e Florence Dubourdieu. Nel 1982 Clos Floridène era un piccolo appezzamento di pochi ettari, piantato con vecchie viti di semillon e muscadelle. Attraverso l’acquisto graduale di porzioni di vigneti circostanti la proprietà ha preso con il tempo la forma attuale. Nel 2004 sono iniziati i primi lavori per la costruzione dell’impianto di vinificazione e le strutture di invecchiamento. Oggi, Clos Floridène è una cantina indipendente, conosciuta a livello internazionale.

COMUNE

COMUNE

Pujols-sur-Ciron (Graves)

ETTARI

ETTARI

40

N° BOTTIGLIE

N° BOTTIGLIE

160.000

VITICOLTURA

VITICOLTURA

Convenzionale

ANNO FONDAZIONE

ANNO FONDAZIONE

1982

Il nome deriva dalla combinazione dei nomi dei fondatori – Denis e Florence Dubourdieu. Nel 1982 Clos Floridène era un piccolo appezzamento di pochi ettari, piantato con vecchie viti di semillon e muscadelle. Attraverso l’acquisto graduale di porzioni di vigneti circostanti la proprietà ha preso con il tempo la forma attuale. Nel 2004 sono iniziati i primi lavori per la costruzione dell’impianto di vinificazione e le strutture di invecchiamento. Oggi, Clos Floridène è una cantina indipendente, conosciuta a livello internazionale.

audisio-favicon

Filosofia

Denis Dubourdieu era considerato come uno dei massimi specialisti sia nel processo di vinificazione che nell’invecchiamento dei vini bianchi. Si deve a lui il merito di aver creato lo stile unico e tipico dei vini di Clos Floridène. La vigna viene lavorata tradizionalmente, e non vengono utilizzati prodotti chimici. La proprietà da anni si sta impegnando ad adottare pratiche preventive sempre più rispettose dell’ambiente. L’equilibrio e l’armonia tra vigna e cantina consentono di affermare che qui tutto è coltivato e condotto come un giardino.

Filosofia

Denis Dubourdieu era considerato come uno dei massimi specialisti sia nel processo di vinificazione che nell’invecchiamento dei vini bianchi. Si deve a lui il merito di aver creato lo stile unico e tipico dei vini di Clos Floridène. La vigna viene lavorata tradizionalmente, e non vengono utilizzati prodotti chimici. La proprietà da anni si sta impegnando ad adottare pratiche preventive sempre più rispettose dell’ambiente. L’equilibrio e l’armonia tra vigna e cantina consentono di affermare che qui tutto è coltivato e condotto come un giardino.

Territorio

Clos Floridène oggi copre una superficie di 40 ettari nella denominazione Graves; per lo più si trova sull’altopiano di Pujols sur Ciron, vicino a Barsac. Alcune porzioni di vigneto sono sulle terrazze di ciottoli di Illats. Il terreno è prevalentemente argilloso-calcareo e le vigne dedicate alle uve bianche sono composte da viti di Sémillon, Sauvignon e una piccola percentuale di Muscadelle.

Territorio

Clos Floridène oggi copre una superficie di 40 ettari nella denominazione Graves; per lo più si trova sull’altopiano di Pujols sur Ciron, vicino a Barsac. Alcune porzioni di vigneto sono sulle terrazze di ciottoli di Illats. Il terreno è prevalentemente argilloso-calcareo e le vigne dedicate alle uve bianche sono composte da viti di Sémillon, Sauvignon e una piccola percentuale di Muscadelle.

Richiedi informazioni su queste etichette

Contattaci per scoprire come acquistare questi vini o per ulteriori informazioni.

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA di Google, al quale si applicano la Privacy Policy ed i Termini di Servizio relativi.