Château Pontac Lynch – Cru Bourgeois

Bordeaux

ANNO FONDAZIONE

ANNO FONDAZIONE

1720

N° BOTTIGLIE

N° BOTTIGLIE

60.000

ETTARI

ETTARI

10

VITICOLTURA

VITICOLTURA

Agricoltura Biologica

Cru Bourgeois dal 1932, la tenuta è situata nel comune di Margaux . Nel 1720 il conte Lynch costruisce questa dimora come rifugio di caccia: in seguito la stessa diviene la tenuta di Monsieur de Pontac, sindaco di Bordeaux, da cui assume il nome. Nel 1952 la famiglia Bondon acquista la proprietà, e intravedendo il potenziale eccezionale del terroir René inizia ad ampliare la superficie vitata. Ciascun membro della famiglia Bondon ha poi aggiunto la propria esperienza per creare vini riconosciuti in tutto il mondo, oggi Marie Christine rappresenta la quarta generazione e porta avanti la tradizione di famiglia.

ANNO FONDAZIONE

ANNO FONDAZIONE

1720

N° BOTTIGLIE

N° BOTTIGLIE

60.000

ETTARI

ETTARI

10

VITICOLTURA

VITICOLTURA

Agricoltura Biologica

Cru Bourgeois dal 1932, la tenuta è situata nel comune di Margaux . Nel 1720 il conte Lynch costruisce questa dimora come rifugio di caccia: in seguito la stessa diviene la tenuta di Monsieur de Pontac, sindaco di Bordeaux, da cui assume il nome. Nel 1952 la famiglia Bondon acquista la proprietà, e intravedendo il potenziale eccezionale del terroir René inizia ad ampliare la superficie vitata. Ciascun membro della famiglia Bondon ha poi aggiunto la propria esperienza per creare vini riconosciuti in tutto il mondo, oggi Marie Christine rappresenta la quarta generazione e porta avanti la tradizione di famiglia.

audisio-favicon

Filosofia

La vendemmia viene effettuata a mano con una cernita selettiva delle uve migliori al fine di ottenere vini di grande eleganza. La proprietà è tra le prime a gestire il vigneto secondo i principi dell’agricoltura integrata e dal 2013 ha iniziato la conversione al biologico. In cantina vengono utilizzati tini di cemento termoregolati e botti di rovere, l’obiettivo è di rivelare a pieno l’espressione del terroir, producendo vini eleganti, fini e dalla ricchezza aromatica sorprendente.

Filosofia

La vendemmia viene effettuata a mano con una cernita selettiva delle uve migliori al fine di ottenere vini di grande eleganza. La proprietà è tra le prime a gestire il vigneto secondo i principi dell’agricoltura integrata e dal 2013 ha iniziato la conversione al biologico. In cantina vengono utilizzati tini di cemento termoregolati e botti di rovere, l’obiettivo è di rivelare a pieno l’espressione del terroir, producendo vini eleganti, fini e dalla ricchezza aromatica sorprendente.

Territorio

Château Pontac Lynch si trova nel comune di Margaux ai margini della Gironda, su un terroir di sabbia e ghiaia in superficie e con un sottosuolo argilla calcareo in profondità. Qui i vitigni tradizionali del Medoc trovano un ambiente ideale per svilupparsi. Si tratta inoltre di una collocazione privilegiata, infatti la tenuta confina con Château Palmer a nord, Ruzan a ovest e d’Issan a sud.

Territorio

Château Pontac Lynch si trova nel comune di Margaux ai margini della Gironda, su un terroir di sabbia e ghiaia in superficie e con un sottosuolo argilla calcareo in profondità. Qui i vitigni tradizionali del Medoc trovano un ambiente ideale per svilupparsi. Si tratta inoltre di una collocazione privilegiata, infatti la tenuta confina con Château Palmer a nord, Ruzan a ovest e d’Issan a sud.

Richiedi informazioni su queste etichette

Contattaci per scoprire come acquistare questi vini o per ulteriori informazioni.

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA di Google, al quale si applicano la Privacy Policy ed i Termini di Servizio relativi.