Domaine Jean Fery

Côte de Beaune

COMUNE

COMUNE

Échevronne (Côte de Beaune)

ETTARI

ETTARI

32

N° BOTTIGLIE

N° BOTTIGLIE

250.000

VITICOLTURA

VITICOLTURA

Biologica

ANNO FONDAZIONE

ANNO FONDAZIONE

1922

Fondato nel 1922 nel cuore della Borgogna, il Domaine Jean Féry ha gettato le sue basi nel piccolo villaggio di Échevronne precisamente a metà strada tra Savigny-lès-Beaune e Nuits-Saint-Georges. Si tratta di un’azienda a carattere familiare in cui le vigne di proprietà assommano a 14 ettari; a questi se ne aggiungono altri 18 in gestione controllata, ciò consente al Domaine una paletta di interpretazioni di climats – tra il Sud e il Nord della Costa d’Oro – davvero rara. Jean – Louis ha rilevato la tenuta dai suoi genitori nel 1988 realizzando il suo sogno, ovvero occuparsi della vigna. Oggi la tenuta è seguita dai figli di Jean-Louis , Fréderic e Laurent.

COMUNE

COMUNE

Échevronne (Côte de Beaune)

ETTARI

ETTARI

32

N° BOTTIGLIE

N° BOTTIGLIE

250.000

VITICOLTURA

VITICOLTURA

Biologica

ANNO FONDAZIONE

ANNO FONDAZIONE

1922

Fondato nel 1922 nel cuore della Borgogna, il Domaine Jean Féry ha gettato le sue basi nel piccolo villaggio di Échevronne precisamente a metà strada tra Savigny-lès-Beaune e Nuits-Saint-Georges. Si tratta di un’azienda a carattere familiare in cui le vigne di proprietà assommano a 14 ettari; a questi se ne aggiungono altri 18 in gestione controllata, ciò consente al Domaine una paletta di interpretazioni di climats – tra il Sud e il Nord della Costa d’Oro – davvero rara. Jean – Louis ha rilevato la tenuta dai suoi genitori nel 1988 realizzando il suo sogno, ovvero occuparsi della vigna. Oggi la tenuta è seguita dai figli di Jean-Louis , Fréderic e Laurent.

audisio-favicon

Filosofia

Animati dalla bellezza della materia vivente, i due viticoltori si occupano dei loro quattordici ettari di vigne secondo principi biologici degni di rispetto. Il loro obiettivo? Sfruttare al meglio la proprietà che hanno avuto la fortuna di ereditare, attraverso un lavoro della vigna il più rigoroso possibile. Perché è dalla vigna che nasce un vino d’eccellenza. Questo rispetto per la materia prima prosegue ovviamente in cantina. Padre e figlio vinificano i loro vini in modo tranquillo ma deciso, mano nella mano con la natura.

Filosofia

Animati dalla bellezza della materia vivente, i due viticoltori si occupano dei loro quattordici ettari di vigne secondo principi biologici degni di rispetto. Il loro obiettivo? Sfruttare al meglio la proprietà che hanno avuto la fortuna di ereditare, attraverso un lavoro della vigna il più rigoroso possibile. Perché è dalla vigna che nasce un vino d’eccellenza. Questo rispetto per la materia prima prosegue ovviamente in cantina. Padre e figlio vinificano i loro vini in modo tranquillo ma deciso, mano nella mano con la natura.

Territorio

Echevronne si trova vicino a Beaune, il cuore pulsante della Borgogna vinicola, e beneficia di un clima continentale con inverni freddi ed estati calde. Questo tipo di clima, combinato con una buona esposizione al sole e una varietà di suoli, è ideale per la viticoltura. I vigneti si trovano a diverse altitudini e su pendii ben drenati, che aiutano a prevenire l’accumulo di acqua e a ridurre il rischio di malattie della vite. Il terroir di presenta una varietà di suoli che contribuiscono alla complessità dei vini. I suoli sono prevalentemente calcarei, caratteristici della Côte d’Or, con strati di argilla e ghiaia. Questa combinazione permette un buon drenaggio e fornisce ai vitigni i nutrienti necessari per crescere vigorosamente. I suoli calcarei, in particolare, sono noti per conferire mineralità e freschezza ai vini.

Territorio

Echevronne si trova vicino a Beaune, il cuore pulsante della Borgogna vinicola, e beneficia di un clima continentale con inverni freddi ed estati calde. Questo tipo di clima, combinato con una buona esposizione al sole e una varietà di suoli, è ideale per la viticoltura. I vigneti si trovano a diverse altitudini e su pendii ben drenati, che aiutano a prevenire l’accumulo di acqua e a ridurre il rischio di malattie della vite. Il terroir di presenta una varietà di suoli che contribuiscono alla complessità dei vini. I suoli sono prevalentemente calcarei, caratteristici della Côte d’Or, con strati di argilla e ghiaia. Questa combinazione permette un buon drenaggio e fornisce ai vitigni i nutrienti necessari per crescere vigorosamente. I suoli calcarei, in particolare, sono noti per conferire mineralità e freschezza ai vini.

Richiedi informazioni su queste etichette

Contattaci per scoprire come acquistare questi vini o per ulteriori informazioni.

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA di Google, al quale si applicano la Privacy Policy ed i Termini di Servizio relativi.