lisini

Lisini

Toscana

COMUNE

COMUNE

Montalcino (Siena)

ETTARI

ETTARI

24

ANNO FONDAZIONE

ANNO FONDAZIONE

1750

VITICOLTURA

VITICOLTURA

Agricoltura Convenzionale

N° BOTTIGLIE

N° BOTTIGLIE

90.000

La nobile famiglia Lisini-Clementi affonda le sue antiche radici nel territorio di Montalcino già fin dalla metà del secolo XVI. Nel 1876, dal matrimonio con la nobile Elina Paluffi, nasce Lodovico che si occupa con passione dei possedimenti di famiglia. Egli capisce immediatamente la vocazione di quelle terre ed inizia a piantare e coltivare numerose vigne. Nel 1950, la conduzione dell’azienda passò nelle mani dell’intraprendente figlia Elina che ne divenne amministratrice e tale rimase fino al 2009, anno della sua scomparsa. Elina fondò, nel 1967 insieme ad altre 24 aziende, il Consorzio del Brunello di Montalcino.

montalcino
COMUNE

COMUNE

Montalcino (Siena)

ETTARI

ETTARI

24

N° BOTTIGLIE

N° BOTTIGLIE

90.000

VITICOLTURA

VITICOLTURA

Agricoltura Convenzionale

ANNO FONDAZIONE

ANNO FONDAZIONE

1750

La nobile famiglia Lisini-Clementi affonda le sue antiche radici nel territorio di Montalcino già fin dalla metà del secolo XVI. Nel 1876, dal matrimonio con la nobile Elina Paluffi, nasce Lodovico che si occupa con passione dei possedimenti di famiglia. Egli capisce immediatamente la vocazione di quelle terre ed inizia a piantare e coltivare numerose vigne. Nel 1950, la conduzione dell’azienda passò nelle mani dell’intraprendente figlia Elina che ne divenne amministratrice e tale rimase fino al 2009, anno della sua scomparsa. Elina fondò, nel 1967 insieme ad altre 24 aziende, il Consorzio del Brunello di Montalcino.

audisio-favicon

Filosofia

Se la posizione geografica e l’esposizione dei vigneti giocano un ruolo primario nel conseguimento della qualità vinicola, un ruolo altrettanto importante è giocato dalle persone che da anni lavorano con passione e dedizione. Il Brunello di Montalcino dell’Azienda Agraria Lisini viene ottenuto mediante una continua cura dei vigneti, coltivati con metodi tradizionali ed escludenti qualsiasi pratica di forzatura.

Filosofia

Se la posizione geografica e l’esposizione dei vigneti giocano un ruolo primario nel conseguimento della qualità vinicola, un ruolo altrettanto importante è giocato dalle persone che da anni lavorano con passione e dedizione. Il Brunello di Montalcino dell’Azienda Agraria Lisini viene ottenuto mediante una continua cura dei vigneti, coltivati con metodi tradizionali ed escludenti qualsiasi pratica di forzatura.

Territorio

La tenuta Lisini si estende su una superficie di 154 ettari ed è situata nella parte meridionale del Comune di Montalcino. La felicissima posizione dei vigneti, che si estendono per quasi 24 ettari e la grandissima qualità dei suoli consentono di produrre  un grande Brunello di Montalcino. Questi vigneti aperti alle correnti marine della maremma dispongono di un particolare microclima costituito da precipitazioni ridotte e assenza di nebbie.

Territorio

La tenuta Lisini si estende su una superficie di 154 ettari ed è situata nella parte meridionale del Comune di Montalcino. La felicissima posizione dei vigneti, che si estendono per quasi 24 ettari e la grandissima qualità dei suoli consentono di produrre  un grande Brunello di Montalcino. Questi vigneti aperti alle correnti marine della maremma dispongono di un particolare microclima costituito da precipitazioni ridotte e assenza di nebbie.

Richiedi informazioni su queste etichette

Contattaci per scoprire come acquistare questi vini o per ulteriori informazioni.

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA di Google, al quale si applicano la Privacy Policy ed i Termini di Servizio relativi.